Il “Roma” di Cerignola rialza il sipario con Conticini, Bocci e tanti altri. Tornano gli spettacoli nello storico teatro

Simona Sala gestisce la struttura da 28 anni: “La pandemia ci ha messo a dura prova. Abbiamo investito tutte le nostre energie e le nostre risorse per ristrutturare il nostro Cine Teatro”

Dopo il lungo stop imposto dalla pandemia, torna a rialzarsi il sipario al “Roma Teatro, Cinema e…” di Cerignola. Da lunedì 8 novembre, con lo spettacolo di Paolo Conticini “La prima volta”, prenderà il via la nuova stagione teatrale con undici appuntamenti anche di comicità e musica. “La pandemia ci ha messo a dura prova, racconta Simona Sala che da 28 anni gestisce la struttura. Abbiamo investito tutte le nostre energie e le nostre risorse per ristrutturare il nostro Cine Teatro. Lo abbiamo riaperto gli ultimi giorni del 2019 senza sapere che quelli a venire sarebbero stati gli anni più bui per il settore. Anni che ci hanno catapultato in una condizione di impotenza che ci ha tolto il sonno per mesi. Al danno si è aggiunta anche la beffa perché non abbiamo potuto neanche godere dei ristori regionali e nazionali relativi alla perdita del 2019, cosa non dimostrabile essendo la struttura chiusa per un investimento di ristrutturazione.  Se non fosse stato per l’aiuto di due imprenditori che hanno deciso di sostenere noi e la crescita culturale di una città già sofferente per via del commissariamento durato due anni, difficilmente staremmo qui a parlare di una nuova stagione. Questo sostegno, la vicinanza costante del nostro pubblico che non ha mai smesso di essere al nostro fianco e non da ultima la capienza ritornata al 100% nell’unico teatro agibile di Cerignola, ci ha restituito la voglia e l’entusiasmo per ripartire“.

Nella nuova stagione sono stati inseriti due appuntamenti della precedente programmazione: “Tartassati dalle tasse”, commedia che porterà sul palco Biagio Izzo venerdì 12 novembre e “Dal vivo sono molto meglio” di Paola Minaccioni che si esibirà sabato 15 gennaio.

Corrado Tedeschi e Camilla Tedeschi saranno gli interpreti di “Partenza in salita”, la commedia che andrà in scena mercoledì 24 novembre, mentre lunedì 29 novembre sarà la volta delle sorelle attrici Giulia e Paola Michelini, protagoniste dello spettacolo “Alza la voce”. 

Spazio anche alla musica con il concerto ‘No Limits” del violinista Alessandro Quarta in programma domenica 5 dicembre e sabato 12 marzo con “Meraviglioso”, un omaggio a Domenico Modugno a cura di Cristian Levantaci e dell’Ensamble Suoni del Sud.

Domenica 12 dicembre a salire sul palco sarà Marco Falaguasta con “Neanche il tempo di piacersi”, mentre sabato 22 gennaio toccherà a Valentina Lodovini con “Tutta a casa, letto e chiesa”. La stagione del Cine Teatro Roma porterà a Cerignola anche un grande maestro del Teatro Italiano: Peppe Barra con lo spettacolo “Non c’è niente da ridere” in programma sabato 12 febbraio. L’ultimo appuntamento sarà con “Lo Zingaro” di Marco Bocci, in scena lunedì 11 aprile. 

Con questi undici appuntamenti abbiamo cercato di accontentare un’ampia fetta di pubblico, conclude Simona Sala. L’augurio è che tutto vada nel verso giusto, che la gente risponda con entusiasmo e che all’aiuto dei privati possa presto aggiungersi il supporto della nuova amministrazione comunale. Siamo pronti a nuove sinergie e condivisioni che puntino alla rinascita di Cerignola, partendo proprio dalla cultura”. 

Orari Botteghino (per tutte le info):

Martedì e giovedì ore 9.30/12.30 

Mercoledì, venerdì, sabato e domenica ore 18.00/22.00



In questo articolo:


Change privacy settings