Volano in pedana i piccoli fiorettisti della scherma foggiana. Successo a Bari per gli atleti del Fencing club Daunia

“Un nuovo weekend di emozioni”. Il racconto del presidente Iandolo

Sabato 23 ottobre al PalaMartino di Bari si è svolta la prima prova del Gpg interregionale. Affermazione virtuosa per gli atleti dell’A.S.D. Fencing club Daunia allenati dalla Maestra Francesca Zurlo. Belle soddisfazioni per i nostri ‘piccoli fiorettisti’, un nuovo weekend di emozioni per la scherma di Capitanata”. Ne dà notizia il presidente Antonio Iandolo.
Nella categoria giovanissime strapotere della Asd Fencing club Daunia che piazza al primo, secondo, terzo e ottavo posto le seguenti fiorettiste: 1° Elisabetta Orlando; 2° Silvia La Gatta; 3° Giorgia Casafina; 8° Francesca Torres.
Nuova prova di carattere e determinazione per la giovane schermitrice di Manfredonia, Elisabetta Orlando, che reduce da influenza ha comunque dominato la sua categoria. Nella categoria ragazze-allieve Noemi Ciuffreda pur tirando con la categoria superiore centra un bel 5° posto che fa ben sperare per il futuro.

Nella categoria bambine, al suo esordio, Elena Campanella, dopo un ‘percorso liscio’ con tutte vittorie al girone, si ferma in finale ad un passo dal gradino più alto del podio, classificandosi seconda, conquistando una preziosa piazza d’onore.
Ma gli occhi più sorridenti sono stati quelli di Leonardo Schiavone che alla sua prima gara in assoluto non perde neanche un assalto e si classifica primo battendo in finale un altro bambino mancino come lui. Con questi presupposti non si può che ben sperare per il prosieguo della stagione. Il prossimo weekend avremo a Montesilvano i più grandi per la qualificazione nazionale – conclude Iandolo -: Antonella Casamassa e Francesco Colabelli porteranno in alto la nostra squadra in una gara molto difficile”.

 



In questo articolo:


Change privacy settings