Nuove grane per il Foggia, riflettori sui presunti mancati pagamenti ad Anelli e Gentile. “Creditori di somme ingenti”

A pochi giorni dalla decisione del TFN, che ha inibito i soci Canonico e Pintus per sei e quattro mesi e ha inflitto una penalizzazione di quattro punti in classifica, il Foggia si ritrova ad affrontare nuovi problemi giudiziari. Questa volta, le presunte irregolarità riguarderebbero il mancato pagamento delle retribuzioni agli ex calciatori Federico Gentile e Cristian Anelli.

Secondo quanto riportato dal comunicato ufficiale n°153 della LND (Commissione Accordi Economici), l’ex centrocampista, e capitano, e l’ex difensore dichiarano di essere creditori di somme ingenti di denaro, risalenti a stipendi delle stagioni 2019/2020 e 2020/2021, quando alla guida del Foggia c’era Roberto Felleca. Federico Gentile chiede 70.061,40 euro alla società rossonera, Anelli 42.880,60, per un totale di 112.941,74 euro, a loro detta, non versati dal Calcio Foggia 1920.
Il 30 giugno 2021 i due calciatori, tra l’altro pupilli di Ninni Corda e dell’ex presidente Felleca, si rivolgevano alla Lega Dilettanti chiedendo il rimborso di tali somme. La società rossonera si è costituita con memoria difensiva il 23 luglio 2021, quando il patron del club era diventato Nicola Canonico. Il Calcio Foggia ha presentato due quietanze liberatorie in cui Gentile e Anelli dichiaravano di aver ricevuto l’importo dovuto, rigettando tutte le loro richieste.

A questo punto, i due calciatori hanno disconosciuto l’autenticità, il contenuto, la provenienza e la sottoscrizione dei due documenti, rilevando anche la mancanza di attestazioni bancarie che provassero i relativi pagamenti e sporgendo una denuncia-querela.
La Commissione Accordi Economici presso la Lega Nazionale Dilettanti ha inviato il fascicolo alla Procura Federale, a cui spetta il giudizio definitivo che potrebbe portare ad un nuovo severo provvedimento ai danni del Calcio Foggia 1920.
Gentile e Anelli sono entrambi attualmente parte della rosa del Seregno, club in cui Ninni Corda ricopre la carica di direttore tecnico.



In questo articolo:


Change privacy settings