Avvistato un lupo sul Gargano, girava spaesato alla periferia di San Marco in Lamis. “È una specie da rispettare e tutelare”

Il sindaco Merla pubblica un video che mostra un giovane esemplare lontano dal proprio habitat. “Abbiamo prontamente segnalato la presenza dell’animale alle autorità competenti”

Lupi sul Gargano. L’ultimo avvistamento pochi giorni fa nell’area di San Marco in Lamis. Ne ha parlato il sindaco Michele Merla postando un video: “Nei giorni scorsi è stato avvistato un giovane esemplare di lupo italico in una zona periferica della nostra città. Si tratta di un cucciolo visibilmente spaesato allontanatosi dal suo habitat per curiosare. È necessario non allarmarsi – sottolinea Merla – visto che si tratta di una specie non pericolosa per l’uomo, né spaventarlo perché sicuramente tornerà nel suo ambiente naturale. Abbiamo prontamente segnalato la presenza dell’animale alle autorità competenti, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e Carabinieri Forestali, che hanno attivato tutte le procedure del caso ed hanno sotto controllo il territorio al fine di tutelare una specie che, lo ricordo, è oggetto di tutela nazionale ed internazionale in quanto rientrante tra le ‘Specie particolarmente protette’. La presenza di questi e di altri animali selvatici è tipica del nostro territorio e va rispettata, conservata e tutelata – conclude Merla -, rappresentando non un pericolo, ma una caratteristica ed una risorsa ambientale uniche”.



In questo articolo:


Change privacy settings