Decaro a Manfredonia da Prencipe: “Sindaci motore del cambiamento”. E sul Pnrr: “Vietato sbagliare”

Il sindaco di Bari fa tappa in riva al golfo per sostenere il candidato di centrosinistra e parlare di finanziamenti: “In arrivo risorse più importanti della storia repubblicana del nostro Paese”

Il sindaco di Bari e presidente nazionale dell’ANCI, Antonio Decaro, è tornato a Manfredonia per sostenere Gaetano Prencipe al turno di ballottaggio in programma domenica 21 novembre e soprattutto per parlare dell’impatto che il PNRR avrà sui comuni. Il confronto è stato animato anche dagli interventi del vice presidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese, del sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti e del candidato sindaco manfredoniano Gaetano Prencipe. “Una grande opportunità per noi sindaci ai quali ci è stato dato il futuro dell’Italia. Le risorse che stanno arrivando sono le più importanti della storia repubblicana del nostro Paese. Noi sindaci ci sentiamo il motore del cambiamento perché siamo l’investitore pubblico più importante d’Italia. Arriveranno 40 miliardi di risorse per gli asili nido, i centri di formazione, la mobilità sostenibile, l’economia circolare. Non possiamo sbagliare, un’occasione così non capiterà più”.

Decaro ha poi evidenziato l’importanza del PNRR sull’economia regionale. “In Puglia siamo pronti a dare il nostro impulso, peccato che tre capoluoghi di provincia, ad iniziare da Foggia si trovino con il commissariamento. Proprio oggi ho fatto un appello alla Regione e alle province di stare vicini ai commissari prefettizi per cercare di recuperare queste risorse che rappresentano davvero l’ultima occasione per le nostre comunità. Fortunatamente Manfredonia da lunedì tornerà ad avere un sindaco”.





Change privacy settings