A Foggia la cerimonia della Virgo Fidelis, patrona dei carabinieri. Consegnata targa ad un’orfana che ha conseguito la laurea

La Santa Messa, organizzata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia, è stata celebrata dal monsignore Vincenzo Pelvi

Si è svolta ieri a Foggia la cerimonia per le celebrazioni della Celeste Patrona dell’Arma dei Carabinieri “Maria Virgo Fidelis”, dell’ “80° Anniversario della Battaglia di Culquaber” e della “Giornata dell’Orfano”.

La Santa Messa, organizzata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia, è stata celebrata dal monsignore Vincenzo Pelvi, arcivescovo metropolita di Foggia, nella Parrocchia Madonna del Rosario, in via Guglielmi.

A causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, alla funzione ha partecipato solo una contenutissima rappresentanza di militari in servizio, i presidenti delle Sezioni A.N.C. e An.FOR  (Associazione Nazionale Carabinieri e Forestali) di Foggia.

La cerimonia si è conclusa con un intervento tenuto dal comandante provinciale, il colonnello Nicola Lorenzon, che ha ricordato l’anniversario della “Battaglia di Culqualber”.  Il 21 novembre del 1941, infatti, ebbe luogo una delle più cruente battaglie in terra d’Africa, nella quale un intero Battaglione di Carabinieri si sacrificò nella strenua difesa, protrattasi per tre mesi, del caposaldo di Culqualber. Alla Bandiera dell’Arma dei Carabinieri, per quel fatto d’armi,  fu conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare, dopo quella ottenuta in occasione della partecipazione alla Prima Guerra Mondiale.

Al termine della Santa Messa, Lorenzon, in occasione della Giornata dell’orfano, ha consegnato una targa di riconoscimento dell’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari dell’Arma dei Carabinieri (ONAOMAC), ad un’orfana che ha conseguito la laurea, la dottoressa Martina D’Uva, figlia del defunto Appuntato Scelto Savino Freddy D’Uva, già effettivo alla Stazione Carabinieri di Cagnano Varano, che ha conseguito la Laurea in “Assistenza Sanitaria”.



In questo articolo:


Change privacy settings