“Ristoratore che ‘chiude un occhio’ sul Green Pass farà chiudere locali di tutti”. Lopalco invita al rispetto delle regole “per un Natale sereno”

Intanto si lavora ad alcune modifiche sulla certificazione verde. La durata del Green pass verrà accorciata da 12 a 9 mesi

“Il ristoratore che ‘chiude un occhio’ e fa sedere al tavolo chi non ha il green pass non capisce che così farà chiudere il suo ristorante insieme con quelli dei colleghi ligi al dovere. Per un Natale sereno seguiamo tutti le regole”. Lo ha scritto sui social l’epidemiologo pugliese Pierluigi Lopalco.

Intanto, si va verso una modifica sulla certificazione verde. La durata del Green pass verrà accorciata da 12 a 9 mesi: scartata la riduzione a sei mesi, che pure chiesta da alcuni virologi e non pochi Governatori. Nove mesi viene considerato il giusto compromesso. Nella stessa direzione arriverà la prossima settimana da Bruxelles un provvedimento che limita la validità del green pass europeo – che serve per il transito tra stati – ai soli vaccinati o guariti. Il che verrà incontro anche alla richiesta del presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, che chiede più controlli alle frontiere.



In questo articolo:


Change privacy settings