“Una nuova storia per questo territorio”, festa per l’auditorium di Carapelle. Sarà polo culturale

Taglio del nastro per la struttura polivalente che ospita 425 posti a sedere, spazi per mostre e altre peculiarità. Le interviste al sindaco Umberto Di Michele e a Giuseppe Porcaro di “Alfa Produzioni”

Apre i battenti l’auditorium di Carapelle. Una struttura ferma da circa 10 anni, la cui inaugurazione era stata rimandata durante il lockdown. Oggi finalmente il taglio del nastro per un polo culturale polivalente che ospita 425 posti a sedere, spazi per mostre e altre peculiarità. “Da oggi inizia una nuova storia per questo territorio” – ha affermato il sindaco Umberto Di Michele durante il taglio del nastro. La prima serata di intrattenimento ha ottenuto il tutto esaurito tanto che è già stata fissata una seconda data. A gestire l’auditorium è l’ATS “Alfa Produzioni” di Giuseppe Porcaro.



In questo articolo:


Change privacy settings