Inizia la stagione teatrale di Foggia a cura del Comune, si parte con Fresu e Dighero. A dicembre arriva Ambra

Ben 19 i titoli scelti che dal 26 novembre fino a maggio andranno in scena al Giordano

Prende il via la stagione teatrale di Foggia a cura del Comune in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Ben 19 i titoli scelti che dal 26 novembre fino a maggio andranno in scena sul palco del teatro Giordano. Si parte il 26 e 27 novembre con Paolo Fresu e Ugo Dighero in esclusiva regionale con Tango Macondo, liberamente ispirato all’opera “Il Venditore di Metafore” di Salvatore Niffoi, con musiche originali di Paolo Fresu, che accompagna lo spettatore in un viaggio tra parole e suoni, tango e musica popolare, scrittura e tradizione orale.

Il 13 e 14 dicembre in scena Ambra Angiolini e Arianna Scommegna con “Il Nodo” di Johnna Adams per la regia di Serena Sinigaglia. È uno spettacolo che affronta il tema del bullismo dando voce a un confronto senza veli sulle ragioni che lo generano attraverso una madre e un’insegnante che si interrogano, portando tutti a riflettere sulle responsabilità educative di genitori e istituzioni nei confronti dei ragazzi vittime di bullismo o carnefici. (ANSA).



In questo articolo:


Change privacy settings