Emergenza criminalità nei campi, agricoltori foggiani chiedono l’esercito: “Viviamo un clima di terrore”

“Chiediamo ancora una volta un Tavolo congiunto Ministero dell’Interno e Ministero delle Politiche agricole per trovare soluzioni concrete”

“Fino a qualche anno fa la richiesta di presenza dell’Esercito nelle campagne della Capitanata era una provocazione, oggi è diventata una necessità. Non se ne può più fare a meno, nelle campagne del Foggiano i furti sono all’ordine del giorno. I nostri agricoltori vivono un clima di terrore”. È l’ennesimo grido d’allarme che si alza da Foggia, ed è il direttore di Coldiretti ad essere molto preoccupato per l’escalation di furti nelle campagne della nostra provincia. “Chiediamo ancora una volta un Tavolo congiunto Ministero dell’Interno e Ministero delle Politiche agricole per trovare soluzioni concrete”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui





Change privacy settings