Gli emilianisti si uniscono in un solo contenitore: nasce Insieme per la Puglia. Tutti i foggiani alla corte di Emiliano

In prima fila anche Tutolo, ancora in posizione attendista sull’ingresso nel rassemblement. Assente per motivi personali il consigliere regionale Sergio Clemente che ha accolto con entusiasmo il progetto

Nasce Insieme per la Puglia in una mega convention a Bari per stabilizzare le liste civiche che hanno contribuito alla vittoria di Michele Emiliano e che, fatta eccezione di CON e Popolari, non hanno raggiunto il quorum. CON, Puglia Civica, Senso Civico, i Popolari, il progetto vuole stabilizzare quelle forze elettorali e politiche che sono in maggioranza in Puglia, ma che non troverebbero spazio né si riconoscerebbero nel Partito Democratico o nel M5S.
Al Parco dei Principi la pattuglia foggiana, rappresentata sul palco dal sindaco Massimo Colia, è stata molto numerosa. Per CON Patrizia Lusi e i manfredoniani Angelo Riccardi, la neo consigliera Maria Teresa Valente, ma anche l’ex candidato sindaco sconfitto Gaetano Prencipe.

Per i socialisti presente Pino Lonigro. Moltissimi i sindaci e amministratori vicini a Rosario Cusmai. Da Pasquale Ciruolo ad Antonio Montanino. Da Giosuè Del Vecchio a Lucilla Parisi. E ancora il sindaco di Lucera Giuseppe Pitta insieme a tutta la sua squadra, Coccia, Scirocco, Colomba.
In prima fila anche il consigliere regionale Antonio Tutolo ancora in posizione attendista sull’ingresso nel rassemblement. Assente per motivi personali il consigliere regionale Sergio Clemente che ha accolto con entusiasmo il progetto.
Emiliano insieme a Francesco Boccia ha assicurato che Insieme non sarà una spina nel fianco del PD. Mira infatti ad allargare il centrosinistra. C’è bisogno di politica, come ha detto sul palco la prof Laura Marchetti, candidata a Bari per Senso Civico.



In questo articolo:


Change privacy settings