Covid, in farmacia del Foggiano i vaccini con penna senza ago. “Primi in Puglia. Ideale soprattutto per i bambini”

Labombarda, titolare di un’attività a Peschici: “Abbiamo già inoculato le prime sei dosi, è perfetto per gli agofobici”

È di Peschici il primo farmacista almeno in Puglia ad aver utilizzato la penna senza ago per inoculare il vaccino anti Covid. “Oggi pomeriggio – racconta all’Ansa Luigi Labombarda, titolare dell’omonima farmacia -, abbiamo inoculato le prime sei dosi di vaccino anti Covid con questa nuova penna senza ago, ideale per gli agofobici”.

I primi sei foggiani che hanno potuto usufruire della penna sono tutti pazienti tra i 20 ed i 45 anni di età e per loro si trattava della prima dose di vaccino anti Covid.
“Nel mio paese circa il 35% della popolazione non è ancora vaccinato, motivo per cui quando ho scoperto l’esistenza di questa penna l’ho subito ordinata pensando a loro”. La Confort-In si utilizza come una normale siringa ma è priva di ago. “Si applica sul deltoide – spiega Labombarda. Basta un semplice click e il tutto avviene in una frazione di secondo”. Il farmacista spera in un utilizzo più ampio di questo nuovo dispositivo: “La penna – conclude – sarebbe l’ideale per i bambini spesso terrorizzati dall’ago”. (ANSA).



In questo articolo:


Change privacy settings