Vaccini, la provincia di Foggia supera 1 milione di somministrazioni. Verso 100mila terze dosi

Proseguono le vaccinazioni contro il covid. Anche domani 8 dicembre sono previste somministrazioni nei centri vaccinali, in modo da continuare a rispettare il target previsto di immunizzazioni assegnato alla Puglia dal commissario straordinario per l’emergenza. Raggiunto un milione di somministrazioni a Foggia.

BARI

Sono state 12.276 le somministrazioni di vaccino anti Covid effettuate ieri in provincia di Bari. Cresce progressivamente il numero di dosi, per lo più seconde e terze, assicurate ai cittadini di pari passo con la ampia adesione che la comunità continua a manifestare. Finora la copertura con dose “booster” dei soggetti – residenti nella provincia di Bari – che hanno completato il ciclo vaccinale almeno cinque mesi fa, è salita al 38,5 per cento.

Per rispondere alla domanda di vaccinazioni dal territorio e quindi incentivare ulteriormente la campagna dei richiami, il Dipartimento di prevenzione della ASL di Bari, coordinato dal Noa aziendale, ha predisposto un programma di vaccinazioni a sportello domani nella giornata della Immacolata in tre sedi, a Triggiano, Bitonto e Alberobello e domenica 12 dicembre a Valenzano. E’ possibile in tutti gli hub, per chi ne faccia richiesta, anche la co-somministrazione di vaccino antinfluenzale. Orari e altre informazioni sugli Open day sono consultabili sui profili social della ASL (Facebook e Instagram) e sul sito aziendale.

POLICLINICO BARI

Sono oltre 20mila le terze dosi somministrate negli ambulatori vaccinali del Policlinico di Bari. Tra gli operatori sanitari, in tutto 8.523 quelli che hanno ricevuto il richiamo, la copertura con la dose booster di vaccino contro il Covid19 è arrivata al 93,5%: all’appello mancano solo pochissime unità.
Sono invece 6.895 i pazienti fragili a cui, anche grazie ai week end di vaccinazioni no stop, è stata somministrata la dose aggiuntiva necessaria a completare il ciclo vaccinale e 1.409 i caregiver e conviventi di soggetti affetti da patologie.
Negli ambulatori organizzati dalla control room, coordinata dal professor Silvio Tafuri, sono stati vaccinati inoltre 2.044 dipendenti universitari e 1.152 studenti universitari dei corsi di laurea della Scuola di Medicina.

BAT

Nei prossimi 2 fine settimana ad Andria, Barletta, Trani, Canosa, Bisceglie, San Ferdinando, Margherita di Savoia e Trinitapoli saranno organizzate sedute vaccinali con l’obiettivo di recuperare i cittadini con prenotazioni ritardate e garantire la terza dose a coloro che hanno già superato i 5 mesi dalla seconda vaccinazione. Le giornate vaccinali sono con prenotazione, anche se in tutti gli hub sarà garantito un numero definito di accessi a sportello.

BRINDISI

Nella Asl di Brindisi ieri sono state somministrate circa 4.700 dosi di vaccino. In particolare, tra le altre, 46 nell’ambulatorio del medico competente della Asl, 175 al Perrino, 646 nel centro anziani di Bozzano, a Brindisi; 839 nel centro commerciale Conforama di Fasano; 141 nel Parco Città studi di San Pancrazio Salentino; 389 nel palazzetto dello sport di Ceglie Messapica; 375 nella scuola di San Donaci; 378 nel pressostatico di San Vito dei Normanni; 287 nella scuola Falcone di Mesagne; 586 nella struttura tensostatica di Oria. Le vaccinazioni a domicilio a cura della Asl sono state 103; quelle effettuate dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta sono state 541.

FOGGIA

Nuovo importante traguardo raggiunto dalla ASL Foggia: superato il milione di somministrazioni dall’inizio della campagna vaccinale anti COVID. Precisamente sono state somministrate, in tutto, 1.006.228 dosi.
L’88,9% delle persone di età superiore a 12 anni ha ricevuto la prima dose, il 79,9% ha concluso il ciclo vaccinale.
Crescono anche i dati relativi alle somministrazioni delle terze dosi: sono 93.430 le persone che hanno ricevuto la dose di richiamo, di cui 13.459 operatori sanitari, 4.104 operatori scolastici, 1.063 ospiti di strutture sanitarie e socio-sanitarie residenziali e semiresidenziali, 736 rappresentanti delle forze dell’ordine.
Ad oggi, 25.424 terze dosi sono state somministrate dai medici di medicina generale, 250 dalle farmacie convenzionate.

Seguono le nuove iniziative finalizzate ad aumentare la copertura vaccinale:

Domani mercoledì 8 dicembre, apertura straordinaria dell’hub di Orta Nova, presso il 2″ circolo in via Liguria, dalle ore 9,00 alle ore 13,30 e dalle 14,30 alle 19,00 (accesso con prenotazione);

Sempre domani mercoledì 8 dicembre, a Vieste, open day (accesso libero) dell’hub “Palestra Istituto Delli Santi” secondo la seguente programmazione:
ore 15,00-16,00, over 80;
ore 16,00-17,00, età 50-79 anni;
ore 17,00-18,00, under 50;

Venerdì 10 dicembre, a Panni, presso poliambulatorio ASL, open day (accesso libero) dalle ore 9,30 alle ore 13,30;

Sabato 11 dicembre, a Monteleone di Puglia, presso la sede della Protezione civile (Rione Paglia) open day (con accesso libero) dalle ore 9,30 alle ore 13,30.

POLICLINICO RIUNITI FOGGIA

Da lunedì 06 a martedì 07 dicembre (ore 13:00), presso gli ambulatori della UOC di Igiene universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, sono state vaccinate 750 persone con dose di richiamo anti SARS-CoV-2: 124 in condizioni di vulnerabilità e 12 caregiver, 136 operatori sanitari, 22 operatori scolastici,  297 adulti di 60 anni di età e più e 159 tra i 40 e 60 anni.

LECCE

8115 le dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri in ASL Lecce.
Domani 8 dicembre saranno aperti, dalle 9 alle 13, 3 Punti vaccinali di popolazione: Caserma Zappalà (Via Massaglia Lecce), il Pvp di Martano (RSSA, Via Rita Levi Montalcini) e il Pvp di Gagliano del Capo (Presidio territoriale di assistenza, Via San Vincenzo)
L’accesso diretto è garantito esclusivamente ai cittadini richiedenti la prima e la seconda dose e ai pazienti trapiantati e immunocompromessi di età superiore ai 12 anni, ai pazienti fragili e/o con disabilità grave, ai caregiver di estremamente vulnerabili, ai vaccinati all’estero con vaccino non autorizzato da EMA che richiedono la terza dose.
Per tutti gli altri cittadini la somministrazione della terza dose avviene esclusivamente previa prenotazione.

TARANTO

In Asl Taranto, la campagna vaccinale ha registrato ieri in totale 5371 dosi somministrate, delle quali nello specifico 258 prime dosi, 854 seconde dosi e 4259 dosi di richiamo. Le dosi di vaccino anti-Covid sono state somministrate così come segue: 1000 dosi presso l’hub Arsenale di Taranto, 608 dosi a Martina Franca, 637 dosi a Grottaglie e 858 dosi presso l’hub di Porte dello Jonio, quest’ultimo con accesso in modalità drive through riservato al personale scolastico convocato secondo calendari pianificati con l’Ufficio Scolastico Provinciale. I medici di medicina generale hanno somministrato 1570 dosi totali, 194 dosi sono state somministrate a domicilio. Nei presidi ospedalieri e in altre strutture sono state registrate 264 dosi totali, 240 dosi nelle farmacie.





Change privacy settings