Sarà completata la Strada a Scorrimento veloce del Gargano. Da Vieste a Mattinata in 15 minuti

I sindaci garganici hanno incontrato i rappresentanti dell’Anas, l’ente che avvierà il procedimento su indicazione del Ministero delle Infrastrutture

Collegare i vari comuni del Gargano, e soprattutto ridurre i tempi di percorrenza tra una località e l’altra, è la grande sfida degli amministratori locali che finalmente dopo anni di battaglie hanno ricevuto le garanzie che la Strada a Scorrimento veloce del Gargano sarà completata. Lo scopo del progetto è quello di migliorare l’accessibilità al territorio della costa garganica attraverso il completamento del sistema infrastrutturale di connessione della Statale 89 con l’autostrada. Una volta completato il periplo, da Peschici a Manfredonia occorrerà poco più di mezzora, da Vieste a Mattinata 15 minuti. Nei giorni scorsi i sindaci garganici hanno incontrato i rappresentanti dell’Anas, l’ente che avvierà il procedimento su indicazione del Ministero delle Infrastrutture, e dopo la redazione del documento di progetto del dibattito pubblico e del dossier di progetto, è confermato il concreto avvio della fase partecipativa con le amministrazioni e gli ulteriori stakeholder.

“Finalmente – afferma con soddisfazione il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti – quest’opera fondamentale per il nostro territorio si farà. Nei prossimi giorni si avvierà il dibattito pubblico e importante sarà non lasciare spazio ai detrattori, a coloro che non vogliono il completamento della superstrada. Il Gargano ha la necessità di avere questa grande opera, un’opera strategica che ci permetterà di dimezzare i tempi di percorrenza sia in direzione nord che verso sud”. Soddisfatto anche il sindaco di San Nicandro, Matteo Vocale. “Opera strategica non solo per i turisti ma anche per i tanti residenti che ogni giorno sono costretti a spostarsi per motivi di lavoro o di studio. È un’opera che ci viene chiesta soprattutto dalle nostre comunità”. “Esprimo tutta la mia gioia – aggiunge Franco Tavaglione, sindaco di Peschici – per il progetto esecutivo del completamento della superstrada. Una battaglia che personalmente ho iniziato trent’anni fa. Chiudere l’anello e congiungere i due versanti del Gargano, è importante per tutta l’economia locale. Finalmente il nostro Gargano potrà essere attraversato in tempi brevi e in tutta sicurezza”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui





Change privacy settings