Vaccini di notte per bimbi e giovani, boom di prenotazioni in Puglia. Emiliano: “Avanti così”

Sono già 8mila le prenotazioni all’iniziativa “La notte è giovane”

Sono già 8mila le prenotazioni all’iniziativa “La notte è giovane”, le sessioni vaccinali dedicate ai pugliesi di 12-19 anni che prendono il via da questa sera sino a domenica, dalle ore 20 a mezzanotte in 34 hub pugliesi.

“La Puglia sta dando il massimo sul fronte della vaccinazione dei bambini e dei giovani in età scolare – dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano –  siamo in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni con il 35,9%, 15,8 punti sopra la media nazionale. E siamo sopra la media anche per la fascia 12-19 anni. Questo è il risultato di un gioco di squadra, tra Asl, pediatri e scuole”.

Nella fascia 12-19 anni: 83% ha ricevuto almeno una dose (+3,4% sulla media nazionale); 77% ha ricevuto la seconda dose (+5,1% sulla media nazionale); 11% ha ricevuto la terza dose/richiamo (+1,9% sulla media nazionale). Per quanto riguarda la popolazione pugliese over12, il 52% ha già ottenuto la terza dose o richiamo.

Sono infine 6.881 le prime dosi somministrate agli over50 nel corso dell’ultima settimana.

ASL BARI

Quasi 13mila dosi ieri, oltre 95mila nell’ultima settimana. La campagna vaccinale della ASL Bari è in rapida crescita, con un totale di 2 milioni e 659.041 dosi somministrate e 565.587 “booster”. 

L’azienda sanitaria in questa fase cruciale sta garantendo il rafforzamento della “macchina” organizzativa sia con il potenziamento degli hub di popolazione, saliti a 22, sia attraverso l’apporto consistente dei medici di medicina generale che sino ad oggi hanno erogato ai propri assistiti circa 415mila vaccini, comprese oltre 140mila terze dosi.

La popolazione ha aderito in maniera massiccia: 1 milione e 55.674 residenti di Bari e provincia hanno ricevuto la prima dose anti-Covid, 1 milione e 25.547 hanno effettuato anche la seconda dose e già più di 555mila hanno fatto anche il richiamo. 

Ottime le percentuali di copertura assicurate: il 93% della popolazione over 12 ha ricevuto almeno una dose, il 92% ha completato il ciclo vaccinale e il 67% ha eseguito anche la dose “booster”, con un picco dell’80% tra gli over 50. Particolarmente alta la partecipazione di giovani e giovanissimi, con oltre 32mila somministrazioni tra i 5 e 11 anni, pari al 38% del totale e al 40% nella sola città di Bari. Infine, sono più di 92mila le prime dosi erogate nella fascia 12-19 anni, per una copertura del 93%, quasi 88mila i cicli completati (89%) e oltre 13mila le dosi “booster” (25% dei vaccinabili a 4 mesi), con un’ulteriore spinta che arriverà dalla tre giorni dell’iniziativa straordinaria “La Notte è giovane”.

ASL BAT

Sono 830 le vaccinazioni già prenotate dai giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni che parteciperanno alla iniziativa ‘La notte è giovane” in programma oggi a Trani e domani a Margherita e a Barletta. In particolare le prime dosi prenotate sono 115 mentre le terze sono 714. Alle 12 di oggi erano ancora disponibili solo 23 prime dosi a Margherita e 38 prime dosi a Trani.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi, ieri, sono state somministrate circa 5.700 dosi di vaccino anti Covid e fra queste 163 nel centro vaccinale di Bozzano a Brindisi, 798 da Conforama a Fasano, 382 nella scuola primaria di San Donaci, 258 nella palestra della scuola Falcone di Mesagne e 377 nel palazzetto dello sport di Ceglie Messapica; 84 sono state le vaccinazioni a domicilio effettuate dalla Asl e 994 quelle in ambulatorio a cura dei medici di medicina generale e pediatri di libera scelta. Le vaccinazioni pediatriche, nella giornata di ieri, sono state 477. Finora, per la fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni sono state somministrate 12.400 dosi su un target di 22.000 bambini.

ASL FOGGIA

La ASL Foggia raggiunge un nuovo, importante traguardo: ad oggi sono state somministrate in tutta la provincia 1.204.546 dosi. 

Sono 250.657 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 5.188 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio. Hanno ricevuto la terza dose di richiamo 245.051 persone.  Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 6.880 bambine e bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. 

“Un risultato – dichiara il direttore generale della ASL Foggia Vito Piazzolla – per il quale ringraziamo i nostri operatori che hanno lavorato intensamente e senza risparmiarsi in questo anno di campagna vaccinale. Il nostro grazie va anche ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta per il ruolo attivo che stanno svolgendo nelle attività di somministrazione, i sindaci per la collaborazione nell’individuazione delle sedi dei punti vaccinali e tutti coloro che, a vario titolo, stanno contribuendo alle operazioni vaccinali”.

ASL LECCE

Dall’inizio della campagna vaccinale sono 1.570.210 le dosi di vaccino somministrate a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 631.709 prime dosi, 595.270 seconde dosi, 21.336 monodose e 321.895 terze dosi. Il 41% della fascia 5-11 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino antiCovid e il 9.5% ha completato la vaccinazione. 21.973 le vaccinazioni pediatriche effettuate finora di cui 871 nella giornata di ieri. 

In programma nel pomeriggio presso il Punto vaccinale ospedaliero DEA, sede di vaccinazione protetta, la vaccinazione di bambini e bambine in cura nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Vito Fazzi. 

Sono stati tutti prenotati gli appuntamenti delle tre serate nell’Hub Museo Castromediano di Lecce all’interno dell’iniziativa regionale “La notte è giovane”, dedicata alla vaccinazione (prima e terza dose) con prenotazione dei ragazzi 12-19 anni. 

C’è ancora la possibilità di prenotare negli hub di Poggiardo e Gagliano soltanto per il 15 e il 16 gennaio. 

Prosegue la campagna vaccinale tra Punti vaccinali di popolazione, Scuole, Farmacie e Medici di Medicina generale: 9.900 le dosi somministrate ieri, di cui 885 prime dosi, 1493 seconde dosi e 7522 terze dosi.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale in Asl Taranto ha registrato ieri il totale di 5.605 dosi somministrate: 799 prime dosi, delle quali 506 pediatriche; 1.096 seconde dosi, delle quali 509 pediatriche; 3.710 dosi di richiamo.  

Nello specifico, a Taranto 1.093 dosi sono state somministrate presso l’Arsenale della Marina Militare e 756 presso la SVAM; 853 a Manduria e 844 dosi a Martina Franca; 677 dosi nelle farmacie abilitate; 75 dosi in altre strutture. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 664 dosi nei propri ambulatori e 54 a domicilio.

Stasera, con l’iniziativa “La notte è giovane”, hub vaccinali operativi dalle 20 alla mezzanotte per le ragazze e i ragazzi da 12 a 19 anni che si sono prenotati a Martina Franca e presso Porte dello Jonio, quest’ultimo accessibile in auto. Domani, sabato 15, saranno operativi per l’evento gli hub di Ginosa e Manduria, domenica l’hub di Massafra. Porte dello Jonio è operativo in tutte le tre serate.





Change privacy settings