Una dattilobraille donata a studente non vedente. Gli permetterà di scrivere senza usare l’apposita tavoletta

L’iniziativa in scuola primaria di Carapelle grazie ai Lions

Grazie ai Lions, ad uno studente non vedente che frequenta la scuola primaria di Carapelle è stata donata una dattilobraille, che gli permetterà di scrivere senza usare l’apposita tavoletta.
Gli intervistati, nell’ordine, sono Beatrice Ferrazzano, responsabile del Centro di Consulenza Tiflodidattica di Foggia, Umberto Ranauro, dirigente dell’Istituto comprensivo di Carapelle, Franco De Feo, presidente della sezione foggiana dell’UICI (Unione italiana ciechi e ipovedenti) e Umberto Di Michele, sindaco di Carapelle.



In questo articolo:


Change privacy settings